Il curatore, architetto Daniele Vincenzi, ci guiderà alla mostra Leone Pancaldi. Un archivio per la città, prima documentazione di un ricco fondo archivistico e grafico donato all’ordine degli architetti dagli eredi dell’artista bolognese, architetto e pittore, autore di numerosi progetti di valenza pubblica e urbana, realizzati principalmente nella sua città natale. Vogliamo ricordare soprattutto il rinnovamento della Pinacoteca Nazionale a fine anni cinquanta e la realizzazione della Galleria d’arte moderna nel 1975.
I materiali allestiti presso l’Urban Center in Salaborsa offrono una panoramica su una serie di lavori significativi, dalla tesi di laurea ad un progetto di concorso della maturità, tutti dedicati all’arte e alla cultura: luoghi e manifestazioni che sono emblematici di una visione della città, fatta per gli uomini e per la vita civile.
Questa presentazione avviene in concomitanza con il centenario della nascita di Leone Pancaldi e a venti anni dalla sua morte.